IL DIBATTITO SUL POSTO FISSO

Continua il dibattito sul concetto del posto di lavoro fisso con, ovviamente, sostenitori e detrattori del messaggio lanciato da Tremonti. Le obiezioni più pesanti vengono dai settori datoriali, che ritengono un ritorno al passato concepire un posto fisso di lavoro per tutta la vita nella stessa azienda. Non so cosa intendesse Tremonti quando ha affermato che il posto fisso di lavoro è alla base di una stabilità sociale ma questo, non necessariamente, deve significare un posto assicurato per tutta la vita nella stessa azienda.

Il posto di lavoro fisso è un concetto astratto

Il posto di lavoro fisso, di per se, è un concetto astratto che, però, implica l’accettazione di alcuni principi da parte dei dipendenti, dei sindacati, magistratura e dei datori di lavoro:

  • i dipendenti, sindacati e la magistratura del lavoro dovrebbero accettare il principio che lavoratori negligenti o disonesti possano essere licenziati dalle aziende, senza troppi impedimenti;
  • i sindacati dovrebbero accettare il principio che le richieste salariali, nei rinnovi contrattuali, devono tenere conto, realisticamente, dei cambiamenti avvenuti con la globalizzazione dei mercati;
  • datori di lavoro, imprenditori, azionisti devono accettare il principio che, nei momenti di crisi, i sacrifici devono essere equamente suddivisi tra la proprietà ed i lavoratori.

Il concetto del posto fisso può essere interpretato come l’alta probabilità di trovare un nuovo posto di lavoro e mantenerlo per un ragionevolmente lungo periodo di tempo, nel momento in cui, per un qualunque motivo, un individuo sia costretto a lasciare il suo precedente datore di lavoro; ciò, ovviamente, è influenzato dalle situazioni di mercato che, però, dovrebbero portare a una fondamentale differenza:

  1. nei momenti di grave crisi, la stabilità sociale deve essere assicurata con adeguati ammortizzatori sociali;
  2. in condizioni di mercati favorevoli, deve essere penalizzato il ricorso datoriale a qualunque forma di flessibilità, poiché produce situazioni di precariato non giustificate.
IL DIBATTITO SUL POSTO FISSO ultima modifica: 2009-10-30T10:28:03+00:00 da pps9000
Share
Questo articolo è stato pubblicato in Notizie e politica e taggato come , il da

Informazioni su pps9000

Laureato in Chimica Industriale, maturo le prime esperienze professionali, nelle funzioni Vendita e Marketing, in società multinazionali americane del settore Farmaceutico. Divenuto dirigente assumo diversi incarichi sino a diventare Responsabile della Funzione Risorse Umane nella sussidiaria italiana della Pharmacia S.p.A. Ho pubblicato libri ed ebook per la Franco Angeli, la Bruno Editore e la Wide Edizioni. Sono amministratore del blog " Il lavoro dipendente".